www.carrozzeria.it

17/07/2013 | Da settembre 2013 gli assicurati potranno chiedere l’attivazione, nel sito internet della loro compagnia, di un’area riservata per consultare in tempo reale la propria posizione assicurativa e l’attestazione sullo stato del rischio per la rc auto.

Arriva l’ “home insurance” che, come già avviene per l’home banking, consentirà ai clienti di accedere via web ad un’area riservata dove consultare tutte le informazioni sulla propria posizione assicurativa.

A partire dal 1 settembre 2013, gli assicurati potranno chiedere l’attivazione, nel sito internet della loro impresa di assicurazione, di un’area riservata, a cui accedere con modalità protetta, per consultare in tempo reale la propria posizione assicurativa, verificare le coperture in corso e le relative scadenze dei premi, conoscere il valore di riscatto della propria polizza vita o il valore delle prestazioni nel caso di prodotti assicurativi a contenuto finanziario, consultare e scaricare l’attestazione sullo stato del rischio per la polizza r.c.auto e ricevere alcune comunicazioni periodiche.

Il provvedimento pubblicato dall’IVASS – che dà attuazione all’articolo 22, comma 8, del decreto legge 18 ottobre 2012, n.179 recante “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese” – delinea i contenuti delle aree riservate ai clienti e le modalità di accesso, dettando principi di correttezza e trasparenza e lascia alle singole imprese la libertà di mettere a disposizione dei clienti funzioni ulteriori, come ad esempio la facoltà di procedere on line al pagamento del premio assicurativo.
L’home insurance mira a semplificare e velocizzare, mediante il ricorso allo strumento tecnologico, il rapporto con l’impresa di assicurazioni che diventa più immediato e trasparente, grazie anche alla possibilità di accedere alle informazioni in qualsiasi momento.